Percorso

Il Liberty

Questo nuovo stile, generalmente compreso nella categoria del cosiddetto modernismo, assume in Europa differenti nomi come Art Nouveau, Jugendstil, Modern Style che già in se stessi esprimono la caratteristica principale: quella della novità, della modernità, della rottura con la vecchia tradizione. In Italia invece questo stile si diffonde e si afferma come Liberty, adottando il proprio nome da quello di una catena commerciale di proprietà di Sir Arthur Lasenby Liberty che aveva aperto un negozio in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano per vendere prodotti di arredo, tessuti e oggettistica in stile floreale.

Questa ventata di novità è subito così ben riconoscibile da raggiungere una immediata diffusione e fortuna non solo negli arredi e negli oggetti ma soprattutto nelle architetture; a un gusto completamente rinnovato si associano, nel lasso di tempo tra i due secoli, anche novità tecnologiche e la diffusione di nuovi materiali. Sono proprio questi ultimi aspetti a fare presa su un tessuto produttivo, quello lombardo, storicamente aperto alla creatività, alla eleganza e innervato da una storica sapienza artigianale. Gli apparati decorativi che adornano le facciate e gli interni degli edifici si avvalgono di piastrelle o vetri policromi, di ferri battuti, di cementi modellati non solo provvedendo così a rinnovare una tradizione di assoluto primato ma anche – grazie alle nuove possibilità di serializzare una produzione di così elevata qualità – gettando in pratica le basi di ciò che chiamiamo design.

Anche Asola vive questo nuovo stile nelle ville con tipica torretta angolare, terrazza e veranda. Fregi floreali ai balconi e alle finestre, stucchi e ornamenti definiscono questo nuovo gusto architettonico. A testimoniare questa tendenza anche gli interventi sul Palazzo Municipale del 1915 che ancora oggi si possono ammirare nelle vetrate policrome, negli stucchi e nell’illuminazione in ferro battuto. Anche il locale Caffè Liberty, di proprietà comunale, deve a questo periodo il suo attuale splendore.

Potrebbe interessarti anche

La città murata

Una fortezza dalla forma di quadrilatero irregolare, con cortina muraria intervallata da quattordici torri cilindriche

Scopri di più

Dintorni

Frazioni e località

Scopri di più

Il cammino di Santa Giulia

Il cammino è un tracciato evocativo che attraversa tre Regioni, la Toscana, l’Emilia e la Lombardia.

Scopri di più

L’acqua

Fiumi e sistemi di irrigazione che raccontano secoli di storia

Scopri di più
This site is registered on wpml.org as a development site.